Progetti attuali

Rulli musicali per organo per musica d’orchestra Welte
Rulli musicali per organo per musica d’orchestra Welte

Oltre all'organo Welte Philharmonie il Museo degli automi musicali dispone di un'ampia collezione di rulli musicali per questo strumento, fra cui 1230 rulli originali. L'organo del Britannic di Seewen del 1913/14 con le corrispondenti registrazioni su rulli originali è uno strumento estremamente prezioso. I rulli musicali possono essere riprodotti su uno strumento pressoché autentico, atto che ci permette di trarre delle conclusioni sull'interpretazione di opere musicali dell'epoca, conclusioni sulla prassi di interpretazione di un periodo, in cui non esistono altre registrazioni musicali di organo. Siamo lieti che con la Hochschule der Künste della Fachhochschule di Berna e la Fonoteca nazionale svizzera di Lugano siano stati trovati due partner che desiderano dedicarsi insieme al Museo a questa tematica. 

 

Digitalizzazione dei rulli musicali

Scanner de rouleaux
Scanner de rouleaux

«Come per magia» era il nome del progetto sostenuto dal Fondo nazionale svizzero per la digitalizzazione dei rulli musicali degli strumenti meccanici, in particolare, in una prima fase, dei rulli musicali per pianoforte e organo della ditta Welte di Friburgo in Brisgovia. Sotto la direzione della Hochschule der Künste della Fachhochschule di Berna, e in collaborazione con la Fonoteca nazionale svizzera di Lugano, grandi fondi di rulli musicali dell'organo Welte Philharmonie del Museo, il cosiddetto organo Britannic, vengono digitalizzati grazie allo scanner per rulli musicali e resi accessibili al pubblico.

Lo scopo di questo progetto è preservare i beni storico-culturali di valore, mettere a disposizione le informazioni in modo digitale e rendere possibile in tal modo un esame storico-musicale dei fondi. I primi risultati di questa ricerca sono pubblicati nel catalogo relativo alla mostra. Ulteriori risultati emergeranno da progetti successivi.

Scanner in funzione
Scanner in funzione

Il Museo ringrazia il gruppo del Departement für Technik di Bienne della Fachhochschule di Berna sotto la direzione di Daniel Debrunner, che ha realizzato lo scanner per rulli musicali e i corrispondenti programmi, e David Rumsey, che lavora da tanti anni come organista ed è esperto sulla tematica dei rulli musicali presso il Museo degli automi musicali, e ha sostenuto la restaurazione dell'organo Welte Philharmonie.

Symposium am 10./11. März 2013 im Museum für Musikautomaten Seewen SO

«Recording the Soul of Music»

Welte-Künstlerrollen für Orgel und Klavier als authentische
 Interpretationsdokumente?

Sonntag, 11. März 2013, 19.30 Uhr

"Music Minus One" um 1900

Catalogo e CD 

In occasione della mostra contemporanea è stato pubblicato un catalogo con il titolo «Come per magia - da Seewen nel mondo - 100 anni dell'organo Welte Philharmonie», che raduna gli attuali resultati sulla tematica dell'organo Welte Philharmonie. Al contempo della pubblicazione, il Museo degli automi musicali è lieto di potere presentare al grande pubblico, insieme alla collaborazione del marchio classico OehmsClassics, prime registrazioni musicali dell'organo Welte Philharmonie di Seewen. Ogni giorno l'organo Britannic viene presentato al pubblico dal vivo.

https://www.musikautomaten.ch/content/mma/it/home/britannic-orgel/progetti-attuali.html